15 gennaio 2014

Pubblichiamo con qualche giorno di ritardo, rispetto alla prevista data dell’Epifania, la traduzione ed il commento di due excerpta, che trattano delle piante attribuite ai dodici segni e ai sette pianeti e che sono leggibili in lingua originale alle pagg. 232-236 del VII volume del Catalogus Codicum astrologorum Graecorum. Questo Tomo del CCAG fu edito nel 1908 da Franz Boll, filologo ed uomo dalla vastissima cultura, che abbiamo imparato ad apprezzare sempre più negli ultimi anni. Come potranno vedere i lettori di questo nostro ultimo lavoro, la conoscenza del legame astrologico ed analogico tra stelle e piante, costituiva per il medico o per ilmagus antico un’imprescindibile base per la formulazione di ricette e per la prescrizione di cure.

Anagallide

L’Anagallide, pianta associata al segno del Sagittario
in una stampa inglese del 1870.

Ringraziamo i Boncini per averci spronato e sostenuto con la loro preziosa assistenza dai cestini sopra e sotto la nostra scrivania e vi rimandiamo al link http://www.apotelesma.it/upload/De_plantis_duodecim_signis_et_septem_planetis_attributis(CCAGVII).pdf per una proficua lettura! Da parte nostra torniamo invece subito allo studio ed all’esame di nuovi testi, in quanto ne abbiamo già sottomano altri alcuni freschisssimi (si fa per dire) di giornata……