­

Riguardo Lucia Bellizia

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Fino ad ora Lucia Bellizia ha creato 373 articoli del blog.

Natale 2023 e Anno Nuovo 2024


22 dicembre 2023

vvv

Ai nostri Soci, ai nostri simpatizzanti e ai nostri lettori

vvv

gnomo-2023

vvv

da parte di

Lucia Bellizia, Presidente dell’Associazione

di

 Nahemah, Team Manager

 e

dell’Associazione Apotélesma tutta!

vvv

Seminario “Non quando, ma come”

21 dicembre 2023

Il 21 gennaio 2024 Lucia Bellizia terrà su Zoom, con orario 10 – 12 e 00 e 14, 00 – 16, 00, un seminario dal titolo Non quando, ma come. L’evento, cui sarà possibile partecipare solo mediante prenotazione, verrà attivato al raggiungimento del previsto numero di partecipanti. Per informazioni e partecipazione si prega dunque contattare info@apotelesma.it.
L’argomento, che verrà trattato e cioè la qualità della morte, riprende quanto fu già introdotto dalla relatrice in occasione del XVI Convegno di Apotélesma, ma non poté ovviamente essere approfondito, per ovvi motivi di tempo. Molto di più è possibile dire al riguardo.
vvv
vvv
tramonto
vvv
Sulla previsione della modalità della morte regnava infatti tra gli astrologi di lingua greca e latina la discordanza più assoluta ed abbondante è dunque la letteratura al riguardo. Partendo dal capitolo (IV, 9) che Claudio Tolemeo dedica nella Tetrábiblos alla questione e attraverso le testimonianze conosciute di altri autori, il seminario si propone di fare il punto su tutto ciò che è agli studiosi oggi noto. La parte teorica sarà ripresa e chiarita con l’aiuto di numerosi esempi.
Al piacere di trascorrere assieme qualche ora di proficuo lavoro!

Ἀστέρες Antologia di testi sulle stelle fisse

6 novembre 2023

Ancora una presentazione del libro Ἀστέρες Antologia di testi sulle stelle fisse, di Lucia Bellizia.
xxx

antologia-copertina-estesa-2-ultima

 

Ringraziamo l’ottima Geneviève Jama Giammarino per l’invito.
Buona visione!

Michel Petrucciani

4 novembre 2023

Diamo pubblicazione di un articolo dal titolo Suonala ancora, Michel,  di recente scritto da Giancarlo Ufficiale. Il saggio fa seguito a quello che Loris Solmi (Gli arpocratici. Riflessioni su un enigma ancora irrisolto del testo tolemaico) presentò il 10 giugno in occasione della seconda edizione del Convegno di Venezia, organizzato dall’ottimo Mario Costantino.  La tesi che Solmi sostiene è che gli arpocratici, di cui Tolemeo parla nel capitolo della Tetrábiblos (III, 9) dedicato alle nascite mostruose, siano da identificare con i nani: uno degli esempi, da lui presentati a sostegno, fu proprio quello relativo a Michel Petrucciani, pianista jazz di indiscusso spessore.

Giancarlo Ufficiale riprende questa natività e la commenta a sua volta: richiama innanzitutto il testo tolemaico, quali siano cioè le configurazioni astrologiche che causano l’imperfezione del feto, e fa poi seguire una breve biografia di Petrucciani, nonchè il commento del momento della morte, della sizigia pre-natale e del tema di concepimento.
Una relazione che è davvero esaustiva.

Qualche perplessità ci sentiamo di esprimere sull’equazione arpocratico = nano, avanzata da Solmi: si tratta di una suggestiva ipotesi di lavoro, che al momento non appare suffragata da testimonianze storiche e/o filologiche (che lungo e non opportuno sarebbe qui esporre). Il che nulla toglie alla validità dell’analisi astrologica da lui condotta (ricordo a questo proposito che è possibile acquistare una copia degli Atti, che contengono la sua relazione, scrivendo a Mario Costantino) e ora ripresa da Giancarlo Ufficiale.

Buona lettura, dunque!

Ecco come si è svolto il nostro XVI Convegno

15 ottobre 2023

Ha avuto ieri il XVI Convegno della nostra Associazione, il cui programma avevamo di recente pubblicato. Una giornata veramente intensa, nella quale tutto è andato per fortuna come previsto: gli interventi dei 6 relatori sono stati veramente interessanti e non ne dubitavamo. A metà mattinata abbiamo poi intervistato Giancarlo Ufficiale, che ci ha illustrato il suo pregevole lavoro annuale e cioè l’Almanacco astronomico per Astrologi (leggibile anche sul nostro Sito); e a fine giornata abbiamo invece proiettato e condiviso il video, che anche in questa occasione l’amico Felice Stoppa ha creato per la nostra Associazione. L’evento ha avuto luogo on line (piattaforma Zoom) e vi mostriamo qui una foto del Presidente Lucia Bellizia, che ha lavorato anche in questa occasione sia come organizzatrice che come relatrice.
vvv

foto-convegno-2023-2

Lucia Bellizia al lavoro alla sua scrivania
vvv

Ci preme ringraziare ancora una volta i relatori per aver portato i loro contributi: gli iscritti potranno leggerli per esteso negli Atti del Convegno, che contiamo di realizzare e spedire in tempi ragionevoli. Ma un caldo ringraziamento va anche agli iscritti appunto, che hanno seguito pazienti e partecipi l’intero svolgimento della giornata e che non hanno fatto mancare il loro positivo feedback.
Vi diamo appuntamento a novembre, mese in cui contiamo di organizzare un seminario. A presto dunque!
vvv

La nostra Nahemah

7 ottobre 2023

Ci fa piacere proporre una foto recente di micia Nahemah, Team Manager della nostra Associazione. Sempre presente e infaticabile nel proporre nuove iniziative, nell’indirizzarle e nel sorvegliarne la realizzazione. Punto di rifermento imprescindibile per l’attività della nostra Associazione. Compagna di studi e di vita.
xxx

di-vedetta-2

Micia Nahemah osserva attenta ed elabora nuove idee

vvv

Almanacco per Astrologi 2024

7 ottobre 2023

Anche quest’anno Giancarlo Ufficiale fa dono alla nostra Associazione e ai nostri lettori dell’Almanacco astronomico per Astrologi. La pubblicazione nacque nel 2010 e si è arricchita nel tempo per numero di pagine e contenuti: del che ci rallegriamo, perché è redatta da un vero conoscitore dell’argomento e si rivela per il lettore strumento utilissimo per fondare i propri giudizi sui moti reali del cielo.

Come di consueto, l’Almanacco reca all’inizio (in alto a destra) una piccola foto di Kicca, la micia di Giancarlo: la bestiola adesso si trova, come i nostri Asmodeo, Belial e Cece, al Ponte dell’Arcobaleno. E lì che giocano insieme ed attendono coloro che furono per essi compagni di vita e di studi e che non smettono un attimo di ricordarli, anche se poi, inteneriti, decidono di ospitare (o farsi ospitare da?) qualche nuovo felino, che si aggiunge amorevolmente ai precedenti senza tuttavia prenderne il posto. Come è accaduto per Nahemah, che è da due anni la nuova Team Manager della nostra Associazione.

Abbiamo poi quest’anno una piacevole ed istruttiva novità: Giancarlo ha voluto inserire citazioni tratte da I Seminari di Roma 1992-1993, 23.11.1992, Ed. Cielo e Terra 2000: si tratta delle lezioni tenute a suo tempo da Giuseppe Bezza e registrate e fedelmente trascritte poi da Roberta De Santis e da Mario Costantino. Giancarlo le riordinò e ne curò l’edizione nel 2000. Ricordare il maestro gli è sembrato opportuno e doveroso, in modo che resti vivo nella memoria l’immenso contributo, che questi ha dato allo studio delle tecniche dell’astrologia antica. Accorate parole Giancarlo ha ancora una volta dedicato anche a Gabriele Ruscelli, infaticabile e solitario ricercatore, scomparso a sua volta prematuramente.

Entriamo ora nel vivo dei contenuti dell’Almanacco, riportando le parole della prefazione:

“Sosteniamo da tempo che i fenomeni celesti costituiscono il presupposto essenziale per una corretta investigazione astrologica. I moti di Luminari, pianeti e stelle tanto nella Sfera Celeste che nella Sfera Locale devono essere ben conosciuti dall’interprete per un giudizio che sia il più puntuale possibile, perlomeno nei limiti imposti dalla dottrina e dalla capacità del singolo, professionista, ricercatore o appassionato che sia. Ciò che qui segue delinea il mio personale contributo, affinché attraverso schemi e tabelle gli eventi celesti salienti relativi al 2019 siano facilmente individuabili, in modo da trarne interpretazioni proficue tanto per l’astrologia genetliaca che per quella cattolica.
L’Almanacco 2023 è suddiviso in varie sezioni:

1 – eclissi di Sole e di Luna;

2 – calendario lunare;

3 – calendario solare;

4 – calendario dei pianeti;

5 –tabelle di aperture delle porte e di accerchiamenti (altrimenti noti come assedi od obsessio) della Luna;

6 – calendario riassuntivo dei fenomeni citati dal n. 1 al n. 5;

7 – apparizione di comete visibili ad occhio nudo;

8 – stelle, le loro fasi e il calendario delle fasi;

La scelta di porre al primo posto le eclissi non è casuale. Infatti queste costituiscono il fenomeno più eclatante delle variazioni luminose, che compongono il fondamento su cui si erige l’intero edificio dell’astrologia tradizionale (o classica che dir si voglia). Seguono poi gli eventi dei Luminari, sulla cui importanza è superfluo soffermarci, essendo almeno questo un principio condiviso da ogni scuola di pensiero.  Della Luna segnaliamo le quattro fasi principali, evidenziando in grassetto nero le sizigie che precedono l’entrata del Sole in un Segno Tropico ed in grassetto rosso le sizigie eclittiche. Da questa edizione riferiamo anche della λ dei Luminari nelle 4 fasi. Ed inoltre i Nodi ed i Ventri, sempre utili all’interprete accorto e sapiente. Nella tabella degli apogei e perigei lunari sono evidenziati in grassetto quelli assoluti, ossìa la distanza massima e minima del satellite dalla Terra: chi si occupa di Luna Nera dovrebbe trarne una qualche riflessione. Infine riproduciamo le tabella della Prima ed Ultima Visibilità della Luna alle latitudini di Milano, Roma e le occultazioni planetarie della Luna.

Del Sole segnaliamo non solo l’ingresso nei Segni, ma anche le Congiunzioni e le Opposizioni ai pianeti, evidenziando – lì dove si forma – l’eventuale kazimi. In merito a quest’ultimo è doveroso precisare che non ci siamo attenuti alla versione strettamente fisica, ossia della differenza in Latitudine di 0°16’, ma a quella per così dire più liberale che le assegna 1°. In effetti i 16’ costituiscono – per i pianeti esterni – una vera e propria occultazione del pianeta alla vista, e per i pianeti interni o una mini–eclisse nel caso della Congiunzione inferiore o di un’occultazione nel caso della Congiunzione superiore. L’estensione di questa misura a 1° segnala la presenza dell’astro nella corona solare o comunque in quella zona così illuminata dai raggi solari da impedirne la visibilità. Perciò gli influssi non differiscono in un caso o nell’altro.

Per i pianeti, oltre ai consueti fenomeni segnalati nelle Effemeridi, abbiamo concesso un certo risalto alle fasi eliache (o epicicliche): Congiunzione al Sole, tempi di invisibilità, levate e tramonti eliaci, stazionarietà mattutina e vespertina. Eventi che per primi devono essere investigati da un astrologo che abbia idea di quel che sta facendo. Riferiamo anche gli incontri per Parallelo e Controparallelo di Declinazione. Sono riportati inoltre Nodi e Ventri, le magnitudini massime e minime, apogei e perigei, le tabelle relative alle Aperture delle Porte e le congiunzioni ed opposizioni planetarie complete delle Latitudini degli astri. Chiude il Calendario di tutti i fenomeni astronomici dettagliati in precedenza. Mi è parso uno sforzo utile a beneficio di coloro che hanno la bontà di consultarci.

Criteri analoghi abbiamo seguìto per i calendari dedicati alle fasi delle stelle, 128 in questa edizione, sebbene limitandoci a quelle principali: levata e tramonti eliaci, sorgere e tramonti cosmici, con tabelle dedicate a sei località italiane, scelte non solo in base all’estensione territoriale, ma anche alla latitudine geografica, in modo da coprire in modo soddisfacente l’intero territorio nazionale. Poi un Calendario riepilogativo delle predette fasi per quelle sei località, credo di utilissima consultazione. Tabelle, infine, anche per le loro posizioni equatoriali ed eclittiche. Tutte le ore riportate nell’Almanacco sono in Tempo Universale.“

Come si può notare, nell’Almanacco sono riportati tutti i fenomeni celesti più significativi e la consultazione diviene veramente imprescindibile per lo studioso. Dobbiamo perciò un caloroso grazie a Giancarlo per la sua opera, paziente e come sempre di spessore.
.

Almanacco per Astrologi 2024

7 ottobre 2023

Clicca qui e continua a leggere

XVI Convegno dell’Associazione Apotélesma: il programma

15 settembre 2023

Sabato 14 ottobre, dalle ore 09:30 alle 18:30, avrà luogo a Genova il XVI Convegno annuale della nostra Associazione. Per la prenotazione, che è obbligatoria e per ogni ulteriore delucidazione, preghiamo i lettori di scrivere a info@apotelesma.it. Ecco il programma:

vvv

programma-2023

vvv

Gli Atti cartacei saranno inviati ai partecipanti dopo il Convegno. Vi aspettiamo numerosi!

vvv

Lucia Bellizia intervistata da Amata Gioviale

17 agosto 2023

Oggi Lucia Bellizia, il Presidente della nostra Associazione, è stata intervistata dalla Dott.ssa Amata Gioviale.

Una chiacchierata molto gradevole, che è possibile seguire su YouTube e di cui ringraziamo la cortese intervistatrice di vero cuore!

Buona visione!