8 maggio 2016

Si è svolto ieri il Convegno di studi dal titolo Come si legge un testo antico d’Alchimia e d’Astrologia Medica organizzato da Aispes (Associazione Internazionale per lo Studio del Pensiero Esoterico e Simbolico), in collaborazione con Al Nissà Genova Onlus e con la nostra Associazione. L’incontro, il cui programma è leggibile al link http://www.apotelesma.it/2016/04/18/ci-vediamo-universita-7-maggio-2016/, ha avuto luogo nell’Aula A della Facoltà di Lettere dell’Università di Genova, in Via Balbi 4, con durata dalle ore 10 alle ore 18.

Ci si lasci innanzitutto dire qualcosa sulla splendida location del Convegno: Palazzo Balbi-Senarega, costruzione di epoca settecentesca, inserito dal 13 luglio 2006 nella lista dei 42 palazzi iscritti ai Rolli di Genova e divenuti, in tale data, Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

vvv

Palazzo-Giacomo-e-Pantaleo-Balbi

Palazzo Balbi-Senarega
L’edificio è oggi sede dei Dipartimenti della Scuola di Scienze Umanistiche
dell’Università degli Studi di Genova.

 

Il Convegno può dirsi, senza tema di esagerazione, perfettamente riuscito: l’Aula A è in grado di ospitare 50 persone, ma gli organizzatori erano evidentemente stati pessimisti sulla partecipazione! Si è reso infatti necessario aggiungere ben 30 sedie! Gli interventi hanno letteralmente incantato il pubblico: altissimo lo spessore culturale dei relatori e veramente inedite ed originali le relazioni. A breve saranno stampati gli Atti ed anche chi non c’era potrà, volendo, prenderne visione.

vvv

PubblicoConvegnoUni2016

Un pubblico numeroso e partecipe

vvv

Lucia Bellizia partecipava con un intervento dal titolo Tetrábiblos, Libro III, cap. 13: Delle infermità e delle malattie: dopo aver richiamato i principi dell’Astrologia antica, la figura di Tolemeo e l’importanza della sua opera, ha illustrato il capitolo riguardante i mali del corpo. Ha presentato poi a chiusura un esempio tratto dal De iudiciis astrorum, il commento che scrisse della Tetrábiblos Girolamo Cardano, uno dei più agguerriti esegeti del maestro alessandrino.

vvv

ConvegnoUni2016

Paolo Aldo Rossi e Lucia Bellizia

vvv

Helisabeta

Helisabeta Gata
Un esempio di affezione visiva tratto
dal De iudiciis astrorum di Girolamo Cardano.

vvv

Un Convegno in cui l’Astrologia antica ha trovato la sua più degna cornice.