­

Riguardo Lucia Bellizia

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Fino ad ora Lucia Bellizia ha creato 374 articoli del blog.

Lucia Bellizia intervistata da Amata Gioviale

17 agosto 2023

Oggi Lucia Bellizia, il Presidente della nostra Associazione, è stata intervistata dalla Dott.ssa Amata Gioviale.

Una chiacchierata molto gradevole, che è possibile seguire su YouTube e di cui ringraziamo la cortese intervistatrice di vero cuore!

Buona visione!

 

XVI Convegno dell’Associazione Apotélesma

31 luglio 2023

Sabato 14 ottobre, dalle ore 09:30 alle 18:30, avrà luogo a Genova il XVI Convegno annuale della nostra Associazione, dal titolo:
ccc

Quel che le stelle dicono
bbb

La cultura è fatta di più voci e anche l’astrologia è stata declinata da più angolazioni: le si condivida o meno, esse devono suscitare il doveroso interesse di chi fa storia di questa ars. Ed è bello anche ascoltare chi si occupa di discipline ad essa collaterali.

***
Sarà possibile partecipare all’evento, che avrà luogo online (piattaforma Zoom), solo prenotandosi entro il 30 settembre 2023 con mail indirizzata a info@apotelesma.it. Ai partecipanti verranno a seguire inviati gli Atti in versione cartacea.
zzz

la-scrittrice-medioevale-christine-de-pizan

L’immagine-logo del Convegno

vvv
Elenco in ordine alfabetico dei relatori, con titolo e abstract degli interventi:

Lucia Bellizia
Non quando ma come.
Sulla previsione della modalità della morte regnava tra gli astrologi di lingua greca la discordanza più assoluta. Partendo dal capitolo (IV, 9) che Claudio Tolemeo dedica nella Tetrábiblos all’argomento e attraverso le testimonianze conosciute di altri autori, la relazione si propone di fare il punto su quanto agli studiosi oggi noto.

Mario Costantino
Condizioni per le dislessie e il mutismo nella tradizione astrologica.
Nel Libro terzo del Quadripartito, al capitolo 13 in cui tratta di infermità e malattie corporee, Tolomeo comincia con l’elencare le condizioni delle lesioni agli occhi, della sterilità, delle affezioni del cuore e del fegato. Prima di esporre le condizioni indicanti malformazioni del corpo, tratta delle condizioni astrologiche associate alle difficoltà di linguaggio, dalla balbuzie fino al mutismo. L’esposizione, rifacendosi a Tolomeo e al commento di Ali ibn Ridwan, mostra alcune natività in cui sono presenti le condizioni poste.

Levente Lazlo
The Case of the Sick Mother: a Literary Horoscope from 151 CE?
Extant in at least 11 Greek, Arabic, and Latin sources, a horoscopic example of thought-reading appears to have been an especially popular illustration of an astrological technique. In this lecture, the original form of the horoscope is reconstructed, and a new date is suggested.

Il caso della madre malata: un oroscopo letterario del 151 d.C.?
Presente in almeno 11 fonti greche, arabe e latine, un esempio oroscopico di lettura del pensiero sembra essere stato un’illustrazione particolarmente popolare di una tecnica astrologica. Nella relazione viene ricostruita la forma originale dell’oroscopo e viene suggerita una nuova data.

Nunzia Coppola Meskalila
La Porta senza porta: Vertex e sua funzione karmica.
Il Vertex nasce come punto d’incrocio tra eclittica e primo verticale. È una creazione virtuale, come le Case, i Nodi e Lilith, perfino come l’eclittica. Eppure, attiva narrazioni e risorse, partendo dal cielo profondo. Ciò che è in nuce nel fondo notturno, una volta acclarato dalla luce del mezzogiorno, si concretizza nell’emisfero occidentale per poi sortire una reazione, ritrovando lo spazio orientale.

Anne Schneider
Vettius Valens – Die Deutung von Vermögen, Ansehen und Status aus dem Horoskop anhand der Triplizitätslehre und arabischen Lospunkten.
Die Anthologien des Hellenistischen Astrologen Vettius Valens (120-c.175 n. Chr) gehören zu den ausführlichsten griechischen Quellenwerken der Antike und bündeln das Wissen der vorausgehenden Autoren. Darüber hinaus ist Valens einer der wenigen Astrologen, die auch konkrete Horoskope aus der Praxis zeigen und deuten. In Buch II der Anthologien führt uns Valens durch seine Methode, die Art von Vermögen, Wohlstand, Ansehen und Status aus dem Geburtshoroskop abzuleiten. Anhand einiger Fallbeispiele von Valens sowie Horoskopen unserer Zeit werden unterschiedlich günstige oder ungünstige Konstellationen unter Verwendung von Triplizitätslehren und astrologischen Lospunkten aufgezeigt.

Vettio Valente – L’interpretazione oroscopica di ricchezze, reputazione e status usando le dottrine delle triplicità e delle sorti.
Le Antologie dell’astrologo ellenistico Vettius Valens (120-c.175 AC) sono tra le opere di origine greca più complete dell’antichità e raccolgono anche le conoscenze degli autori precedenti. Inoltre, Valente è uno dei pochi astrologi che mostrano e interpretano anche oroscopi dalla sua pratica. Nel libro II delle Antologie, Valente ci guida attraverso il suo metodo per derivare l’arte della ricchezza, delle risorse, della reputazione e dello status dalla carta natale. Sulla base di alcuni casi di studio di Valente e degli oroscopi del nostro tempo, vengono mostrate costellazioni diversamente favorevoli o sfavorevoli utilizzando dottrine delle triplicità e delle sorti.

Loris Solmi
La Spagiria. L’antica arte di estrarre dal grande mondo i doni degli dei.
Dobbiamo la spagiria alla sagacia di Paracelso, filosofo e medico rinascimentale, che raccolse e sistematizzò un’ampia gamma di antiche conoscenze relative all’arte di preparare rimedi, partendo dalle sostanze che la natura ci mette a disposizione nei suoi tre regni. Seguendo le tecniche peculiari impiegate dall’alchimia nella preparazione della misteriosa pietra filosofale, Paracelso insegnò un metodo a suo dire perfetto, per preparare efficacissimi rimedi terapeutici.

***
Felice Stoppa
Proiezione del filmato: Orione, cento rappresentazioni della costellazione nella storia della cartografia celeste occidentale.

***

Attendiamo tutti coloro che vorranno farci compagnia in una giornata che si annuncia densa di spunti. Per ogni ulteriore informazione, relativa alla partecipazione al Convegno e alla consegna degli Atti, si prega contattare info@apotelema.it

Ἀστέρες Antologia di testi sulle stelle fisse

13 luglio 2023

In pubblicazione oggi Ἀστέρες Antologia di testi sulle stelle fisse, il secondo libro di Lucia Bellizia. Il libro raduna gli articoli da lei scritti dal 2008 al 2022 sulle stelle fisse, tema che la ha sempre interessato e al cui studio ha dedicato molto del proprio impegno, traducendo dal latino e dal greco le fonti antiche e commentandole, forte dei propri studi classici. Lo studio della storia dell’astrologia antica, del suo comune passato con l’astronomia, e delle sue tecniche, ha portato l’autrice alla convinzione che esso sia imprescindibile per chi voglia conoscere appieno il pensiero umano. L’ars apotelesmatica nasce dell’osservazione del cielo e degli astri che lo popolano e che, mutando di posizione, luminosità e direzione del moto, influenzano il mondo sublunare; richiede la conoscenza di una vera e propria grammatica celeste e risponde come la mantica nel suo insieme ad una delle esigenze psicologiche da sempre proprie dell’essere umano: dissipare la paura, o al contrario dar corpo alla speranza, che un evento accada. L’antico astrologo fu per lungo tempo soprattutto un filosofo, interprete dei moti del cielo e delle leggi della natura, ma anche astronomo e fisico, non di rado meteorologo e medico, e si considerò discepolo di Aristotele, di Tolemeo, di Galeno. Suoi obiettivi erano congetturare con ragionevole certezza la costituzione del tempo o le caratteristiche del nativo: corpo, animo, destino; ogni sua previsione discendeva dal calcolo e dallo studio della collocazione e/o della visibilità di Sole, Luna, stelle erranti e inerranti, comete e ogni altro corpo celeste luminoso. L’astrologia ha attraversato il tempo, interagendo con altre arti o discipline, influenzandole al punto tale che esse non potrebbero talora essere comprese, se non la si conosce. Un posto particolare occupano in questo panorama le stelle inerranti o fisse, dal moto così impercettibile nella sfera celeste che l’occhio umano non può apprezzarlo se non in quella locale, ma non per questo trascurate a fini predittivi, come testimonia l’abbondante letteratura che su di esse nei secoli si è accumulata. L’Antologia cerca di ripercorrerne il cammino nei vari rivoli in cui si è diramata: dettato tolemaico e non, stelle consorgenti, decani, dottrina ermetica, comete.
vvv

antologia-copertina-estesa-2-ultima

 L’Antologia

indice

I contenuti 

Il testo è acquistabile on line o scrivendo direttamente all’indirizzo e mail info@apotelesma.it: in questo secondo caso l’autrice spedirà il libro autografato.

Buona lettura!

Testimonianze dell’Astrologia Antica 2023 – Convegno

26 maggio 2023

Avrà luogo il 10 giugno 2023 presso la sala dell’Antony Hotel,  Campalto (a metà strada fra Mestre ed il centro di Venezia) il Convegno dal titolo Testimonianze dell’astrologia antica. Questo il programma:
vvv

programma

Il programma
v

L’evento è organizzato dall’ottimo Mario Costantino e trovate ogni informazione utile all’iscrizione e al pernottamento in Hotel, per chi venisse da fuori, a questo link. Anche Lucia Bellizia è stata cortesemente invitata e porterà una relazione dal titolo Testimonianze dalla Bisanzio del XII secolo: Teodoro Prodromo. Teodoro Prodromo, famoso poeta di corte dell’imperatore Giovanni II Comneno, dedicò a Irene, una delle nuore del sovrano, un piccolo poema sui segni zodiacali, sui pianeti, sui loro dominatori. Con l’occasione verrà discusso il vivo interesse per l’astrologia che attraversa la società bizantina del XII secolo. Il Convegno segue a quello di titolo analogo, che ebbe luogo a Venezia il 10 giugno dell’anno scorso e del quale riferimmo ai nostri lettori. Il programma è ricco e stimolante; alle h. 17:30 sarà riservato ai relatori uno spazio per la presentazione delle loro novità editoriali. Lucia Bellizia ne approfitterà per mostrare ai convenuti la copertina e l’indice del suo secondo libro, di prossima pubblicazione: Ἀστέρες Antologia di testi sulle stelle fisse. L’opera è molto corposa e raccoglie tutti gli articoli che l’autrice ha scritto dal 2008 in avanti sulle stelle inerranti, traduzioni di testi dal latino e dal greco antico, nonché l’edizione e la traduzione del Tractatus eximij philosophi Thebit de proprietatibus quarundam stellarum. A breve speriamo di poter dare maggiori ragguagli: dovrebbe mancare davvero poco alla pubblicazione.

Vi aspettiamo numerosi a Venezia!

Ritratti

24/04/2023

Si è tenuto ieri pomeriggio via Zoom il seminario dal titolo Ritratti. La relatrice, Lucia Bellizia, si proponeva di illustrare la possibile motivazione degli eventi, di cui sono stati protagonisti o oggetto alcuni personaggi di particolare interesse: abbandonati per una volta gli abiti di filologa e storica, ha voluto in quest’occasione illustrare come vanno concretamente adoperate le antiche tecniche astrologiche. Sono stati presi in esame un buon numero di temi natali (personaggi invero singolari) per rispondere a domande del tipo: cosa spinge (un uomo) ad essere maschilista? o a versare un mucchio di denaro in beneficenza? o a evitare, se possibile, rapporti con gli altri? o a difendere fanaticamente un’idea malsana? o a trionfare nello sport nonostante un problema di salute cronico? o ad accumulare debiti su debiti? e non potevano mancare un serial killer e una fanciulla sequestrata per anni.

nnn

donna-con-tavolette-cerate-e-stilo

nnTondo con Donna con tavolette cerate e stilo
Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Affresco romano, su gesso, del 50 circa, da Pompei, VI, Insula Occidentalis
nnn

In programma due nuove iniziative, di cui vi daremo notizia a breve.

Buona Pasqua!

8 aprile 2023

A tutte le nostre lettrici, a tutti i nostri lettori

xxx

buona-pasqua-vintage-2

xxx

da Apotélesma, da Lucia Bellizia, dalla nostra Team Manager Nahemah

xxx

Qualche … “novità”

6 marzo 2023

Passa il tempo, gli impegni si accavallano e pressano. Ma Nahemah, la nuova Team Manager della nostra Associazione, richiama chi cura il sito all’ordine e lo invita a dare ai Soci e ai lettori un aggiornamento sulle attività in cantiere. Innanzitutto a breve ci sarà l’Assemblea 2023, che avrà il seguente ordine del giorno:
1)  Approvazione rendiconto economico anno 2022;
2)  bilancio attività associative anno 2022 e presentazione programmi per l’anno 2023;
3)  varie.
Si procederà inoltre al rinnovo triennale delle cariche sociali, che sono in scadenza. Come di consueto all’Assemblea seguirà  per i Soci una conferenza del Presidente uscente, Lucia Bellizia.

Ma altre iniziative, di cui vi daremo a breve notizia, bussano alle porte: i mesi di aprile e giugno in particolare saranno molto ricchi. Caratterizzati da novità editoriali, workshop, partecipazione a conferenze e convegni. I nostri lettori potranno nel frattempo gustare due saggi presentati da Lucia Bellizia l’uno al Convegno di Venezia, l’altro al IV Convegno Astrologico Europeo l’anno scorso. Si tratta di Testimonianze dell’Egitto ellenizzato e di The doctrine of Terms. Entrambi i saggi sono il frutto di pazienti ricerche e toccano, come di consueto, argomenti trattati al momento da un ristrettissimo numero di papirologi e/o filologi. Questo è tuttavia l’obiettivo della nostra Associazione: dissodare per quanto possibile campi decisamente poco arati.

Buona lettura dunque e a presto!

The doctrine of the Terms

5 marzo 2023

Clicca qui e continua a leggere!

Testimonianze dell’Egitto ellenizzato

2 marzo 2023

Clicca qui e continua a leggere!

Bimbi dai pochi domani

12 febbraio 2023

Giancarlo Ufficiale, ottimo studioso dell’ars e caro amico, fa dono ai lettori di Apotélesma di un lavoro davvero pregevole, che presentiamo qui con vero piacere. Si tratta di uno studio sulle morti perinatali, argomento al quale Claudio Tolemeo dedica il X capitolo del III Libro della Tetrábiblos: Περί ἀτρόφων, gli atrofi, i bambini che non superano il primo anno di vita e non possono perciò essere allevati. Il capitolo precede non a caso l’XI, quello sulla durata della vita: l’Alessandrino precisa infatti che ha senso parlarne solo nel caso in cui essa superi almeno l’estensione di tempo di una rivoluzione solare. Ci sono purtroppo coloro la cui vita non dura che mesi, talora giorni o addirittura ore e a questa condizione estrema l’antico studioso ritiene di dedicare uno specifico esame. Al vaglio di questi tragici destini si è dedicato Giancarlo con un testo articolato, che costituisce un vero e proprio commento, corredato da esempi, del capitolo tolemaico; ma anche del dettato degli autori arabi, in quanto questi ultimi estesero l’indagine ai bimbi scomparsi tra il primo ed il quarto anno.
nnn

bimbi-primo

nnn

bimbi-secondo

nnn

All’esposizione della parte dottrinaria – principi e metodi – ivi inclusa la famosa figura equicruria, segue l’esame di 33 casi; di ognuno vengono illustrate le poche note biografiche a disposizione, la fonte, un elenco delle porte di passaggio al nascere; e poi sono riportate la figura della Genitura, della Sizigia precedente la nascita e del Tema del Concepimento. Ed infine il cosiddetto Triangolo di Efestione, nonché quello di Retorio.
nnn

indice

nnn

Il lavoro copre due volumi, come da indice che sopra riportiamo: nel primo figurano oltre i richiamati principi, i casi di morte perinatale da 0 ad 1 anno; nel secondo quelli da 1 a 4 anni e in ultimo quelli di bimbi uccisi, oggetto cioè di morte non naturale ma violenta, che ci si attende quindi testimoniata in modo particolarmente significativo.

***

Mi si lasci dire che si tratta di testi che meritano di essere letti e studiati, in quanto oltre ad essere notevoli e soprattutto ben strutturati, sono, che io sappia, un unicum. Valido ausilio dunque per altri studiosi, che vogliano avvicinarsi e/o contribuire all’arricchimento dell’argomento trattato. Potete gustare sul nostro sito sia il I Volume che il II Volume, leggibili, ca va sans dire, anche su quello di Almugea.

Lucia Bellizia